Fiper Home Page
Notizie Fiper anno 2002
ARCHIVIO NOTIZIE: 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 -2002- 2001
22 novembre
Vicenza, VillaCordellina Lombardi
BIOMASSA: L'ENERGIA AMICA
Nuova importante presenza della Fiper nell'ambito del nutrito calendario di manifestazioni nazionali promosse per sostenere l'utilizzo delle fonti rinnovabili nella produzione energetica. A Vicenza il presidente Walter Righini è intervenuto al convegno organizzato da Agener, l'agenzia vicentina per l'energia e l'innovazione tecnologica dedicato alle "biomasse, l'energia amica". Nel corso dell'incontro, oltre a presentare scopi e finalità della Federazione, Righini ha nel dettaglio illustrato le problematiche ed i risultati ottenuti con gli impianti di teleriscaldamento alimentati a biomassa.
6-9 novembre - Fiera di Rimini
RICICLA - Fiera internazionale del recupero di materia ed energia e delle sostenibilità ambientali
Oltre 35.000 i visitatori della fiera internazionale di Rimini dedicata al recupero energetico ed alla sostenibilità ambientale. Un appuntamento importante per il contenuto della discussione proposta e per il numero di partecipanti a cui la Fiper non ha voluto mancare proponendo un suo stand attraverso il quale presentare esperienze e iniziative in atto in particolare riguardo all'utilizzo della biomassa, la fonte energetica rinnovabile su cui si sta sviluppando un importante dibattito. Positiva l'esperienza effettuata secondo la valutazione del presidente Walter Righini che vediamo nella foto nello spazio espositivo Fiper. Ulteriori notizie ed approfondimenti sulla manifestazione e le tematiche affrontate si possono consultare al sito www.ricicla.it
8 novembre 2002
Villa Monastero di Varenna
Agricoltura e forestazione a presidio e valorizzazione del territorio
e delle culture delle aree montane
Giornata di studio organizzata dall'ordine dei dottori agronomi e forestali
delle province di Lecco, Como e Sondrio

La Fiper ha portato la sua esperienza diretta ed ha comunicato la folosofia che sorregge le iniziative energetiche proposte dalle società che aderiscono alla federazione nel corso della giornata di studio organizzata a Varenna dall'ordine degli Agronomi e Forestali di Lecco, Como e Sondrio. Tra le esperienze ed i contributi presentati al seminario anche quello del presidente Walter Righini che si è soffermato in particolare su "uso delle biomasse come fonte energetica: una risorsa per la montagna".

28-29 novembre 2002-  Palazzo dei Congressi di Sirmione (BS)
Convegno "Tipologie forestali e Biodiversità faunistica in Lombardia"
A cura della Direzione Generale Agricoltura in collaborazione con Assolegno/Federlegno-Arredo
Il giorno 28.11.2002, alle ore 9,30 presso il Palazzo dei Congressi di Sirmione si terrà il convegno di presentazione dei risultati dell’individuazione delle tipologie forestali della Regione Lombardia e delle metodologie di gestione forestale finalizzate all’incremento delle biodiversità faunistica, frutto di 2 anni di studi, con l’obbiettivo di approfondire e divulgare, in un idoneo contesto scientifico e culturale, le sempre più attuali tematiche del bosco e della fauna selvatica e la loro fruizione da parte dei cittadini.
L’elaborazione delle tipologie forestali in Lombardia va a colmare il quadro delle conoscenza dei boschi dell’arco alpino. Questa classificazione ecologico-dinamica non si limita alla descrizione dei soprassuoli con un linguaggio universale ma ha un significato applicativo e fornisce indicazioni ed orientamenti per la gestione del bosco ispirata ai principi della selvicoltura naturalistica. Lo studio sulla “Conservazione e incremento della biodiversità delle foreste mediante interventi di gestione integrata della componente faunistica” fornisce indicazioni circa le modalità di raccolta, di archiviazione e di analisi degli elementi conoscitivi relativi alla fauna forestale del territorio regionale. Lo studio correla inoltre i rapporti tra la componente faunistica e le caratteristiche ambientali,  definendo strategie e modalità di gestione forestale finalizzate alle esigenze della componente faunistica. Il giorno 29.11 alle ore 8.30 ritrovo presso l’altopiano di Rest (BS) per una visita di studio ai tipi forestali dell’area del Garda bresciano.
Moderatore: Alessandro Cecchi Paone
Interverranno: Assessore Viviana Beccalossi, Presidente Assolegno Aldo Zorzi, Direttore Generale Paolo Baccolo, Elena Abramo, Carlo Andreis, Enrico Calvo, Roberto Carovigno, Michele Cereda, Roberto Del Favero, Paolo Lassini, Renato Massa, Francesco Sartori, Guido Tosi, Vittorio Vigorita. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito: www.federlegno.it/convegni
A margine del convegno di Stoccolma
“PELLET 2002”: OCCASIONE PER ALCUNE CONSIDERAZIONI SUL TEMA
L'intervento di Giuseppe Tomassetti – C.T.I. Sottocomitato n. 9
INIZIATIVE DELLA FILIERA BOSCO LEGNO
Si svolgeranno il 25 e 26 ottobre presso la Fiera agricola di Cremona, presso le Centrali del Teleriscaldamento di Tirano e Sondalo (Sondrio) e presso l'Azienda Agricola Chioda di Lodi un convegno dedicato al tema "Filiera legno energia e multifunzionalità dell'impresa agricola: opportunità di reddito e produzione di servizi agroambientali" (Fiera agricola di Cremona 26 ottobre 2002), il teleriscaldamento a biomassa e la sostenibilità ambientale in agricoltura.
IN ALLEGATO (FORMATO PDF ACROBAT) TROVATE I PROGRAMMI E GLI INVITI DI PARTECIPAZIONE
MONTEROTONDO (Roma) - Seminario energia da biomassa
L'ISMA (Istituto Sperimentale per la Meccanizzzione Agricola del MiPAF) organizza per la fine di novembre un seminario gratuito incentrato sulla valorizzazione energetica delle biomasse. In allegato pubblichiamo la locandina del seminario con il programma delle lezioni, una descrizione del seminario e delle finalità e la Scheda di adesione, che coloro che vogliono iscriversi possono inviare via fax.
I riferimenti per ogni informazione sono:
Alessandro Rucli - ISMA - Istituto Sperimentale per la Meccanizzazione Agricola
Via della Pascolare, 16 - 00016 Monterotondo (RM)
Tel. 06 90675248/Fax 06 90625591/E-mail ruclial@libero.it
 
IL SEMINARIO IL PROGRAMMA SCHEDA ADESIONE
CORSO DI FORMAZIONE PROFESSIONALE "BIOMASS PROJECT MANAGER" ORGANIZZATO DA AIEL
Tirano, 15 settembre 2002
RINNOVABILI, SI'! INFINITE, NO!
Le biomasse sono sono fonti rinnovabili, ma non sono infinite. La politica energetica di questo dovrà tenere conto e la Federazione Italiana dei Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili al riguardo rappresenta la sua preoccupazione rispetto ad operazioni che rischiano di rappresentare esagerazioni nell'utilizzo della biomassa. Il documento FIPER rinnovabili sì, infinite no!
USSEAUX/PRACATINAT (TO) - 08 settembre 2002
Bosco e territorio, ovvero come utilizzare al meglio le risorse forestali
La manifestazione internazionale dedicata alla complessa tematica della gestione territoriale e della produzione di energia attraverso il recupero ed il potenziamento della attività forestale è stato un momento importante per i rappresentanti della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili per fare il punto della situazione e decidere riguardo alle strategie future. Durante l'incontro che si è svilupato tra il "laboratorio" di Pra Catinat dove si sono svolti i convegni e lo spazio espositivo di Usseaux a ridosso del torrente Chisone, il presidente Walter Righini con i vicepresideti Giorgio Ferraris e Pietro Giorgio hanno messo a fuoco alcune delle questioni che più di tutte interessano la Fiper. In particolare l'aspetto della produzione di energia elettrica da biomassa effettuata senza tenere in considerazione "l'energia calore" attraverso impianti e progetti che non rispondono alla filosofia Fiper che è legata all'ambiente, alla sostenibilità ed alla sussidiarietà nell'abito del territorio. L'azione Fiper si svilupperà nelle prossime settimane e nei prossimi mesi con altre iniziative.
Nelle foto la delegazione Fiper in Val Chisone
USSEAUX/PRACATINAT (TO) - 04 settembre 2002
Bosco e territorio, ovvero come utilizzare al meglio le risorse forestali
Una delegazione della FIPER, Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili, partecipa alla manifestazione internazionale organizzata a Pracatinat nel comune di Usseaux in provincia di Torino dedicata alle risorse forestali, allo sfruttamento intelligente del patrimonio boschivo, alle problematiche della gestione territoriale. I temi in discussione sono quelli della certificazione forestale, della selvicoltura e utilizzazioni forestali, dell'uso tecnologico del legno, soprattutto dell'uso energetico del legno. Un argomento, quest'ultimo, che interessa in modo particolare la Federazione il cui presidente Walter Righini, a margine dei convegni di Pracatinat, ha voluto convocare una riunione con tutti i soci Fiper per affrontare alcuni aspetti di questa problematica. Al centro dell'attenzione, in particolare, la situazione che riguarda la produzione di energia con biomasse alla luce di alcuni progetti che a giudizio della Fiper non rispondono alle scelte di sostenibilità ed economicità ben rappresentate nel documento consegnato all'Autorità per l'Energia lo scorso 15 giugno dalla Fiper (il testo del documento).
MILANO - 12 luglio 2002
Incontro Filiera Regione Lombardia – Milano 12 luglio 2002
LA PROMOZIONE DELL’USO DEL LEGNO
Il 12 luglio 2002 presso Assolegno/Federlegno-Arredo si è svolto un incontro (fortemente voluto dall’Assessorato Agricoltura della Regione Lombardia e da Assolegno) sulla promozione dell’uso del legno lombardo e sulla possibilità di erogare contributi a favore della filiera foresta-legno. L’incontro, a volte anche animato, ma sempre corretto, è stato contraddistinto dall’analisi dei problemi attuali che causano l’inutilizzo dei boschi lombardi. Un aspetto comune è stata sia la volontà di tutti di trovare delle soluzione sia di continuare sulla strada intrapresa, cioè il coinvolgimento di tutta la filiera foresta-legno. Per sottolineare l’importanza dell’evento, ha partecipato all’inizio dei lavori il Dr Paolo Baccolo, Direttore Generale Agricoltura ed ha seguito tutta la riunione il Dr Paolo Lassini, Dirigente Servizio Politiche Forestali. Era inoltre presente il Dr Roberto Carovigno, Dirigente della Struttura Foresta e Montagna. Erano presenti inoltre funzionari dei Consorzi, degli Enti locali, del teleriscaldamento, delle imprese boschive, delle segherie e Tecnici forestali. Di più...
AOSTA - 5 luglio 2002
RIUNIONE DEL CONSIGLIO DIRETTIVO DELLA FIPER
Si è riunito mercoledì 5 luglio 2002 ad Aosta il consiglio direttivo della F.I.P.E.R. convocato presso la sede della Società SEA srl in Reg. Autoporto Pollein (AO). Alla riunione erano presenti: Walter Righini (Presidente), Pietro Giorgio, Giorgio Ferraris (Vice Presidenti), Carlo Enrico Roggiero (Consigliere). Al consiglio direttivo hanno assistito come invitati i Sigg. Pierluigi Martini, Vittorio Chiarini, Gabriele Boccasile.
La riunione prevedeva la discussione sul seguente ordine del giorno: 1. Relazione e comunicazioni del Presidente; 2. Attività Associazione; 3. Organizzazione Federazione; 4. Varie ed eventuali.
Nelle foto alcuni momenti della riunione - Il verbale della seduta nella sezione Utenti
MILANO -  5 luglio 2002
MIKHAIL GORBACIOV “TAGLIA IL NASTRO” DI RICICLA ENERGIA
ANCHE GORBACIOV PROMUOVE L'ENERGIA DI RICICLA! “È una iniziativa che può fare scuola a livello europeo”
Nel discorso che Mikhail Gorbaciov ha tenuto a Rimini, in occasione della presentazione ufficiale di Ricicla Energia 2002, grande spazio è stato dato alla sostenibilità e forti apprezzamenti sono stati mossi agli organizzatori dell'evento. Segno inequivocabile che il Salone della Sostenibilità energetica riscuote importanti consensi anche in campo internazionale.
AOSTA - 4 luglio 2002
Consiglio FIPER ad Aosta
Riunione venerdì 5 luglio, presso la sede della società Sea ad Aosta, il Consiglio della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili. All'ordine del giorno della riunione vi sono le comunicazioni del presidente Walter Righini, la relazione e la discussione sulle attività della Federazione, la valutazione e le proposte sull'organizzazione della Fiper alla luce delle più recenti istanze di adesione (sempre più numerose) e del ruolo che la Federazione sta assumendo nel panorama dei poduttori di energia.
TIRANO - 4 luglio 2002
Indicazioni importanti per gli operatori ambientali. Ecco il testo del Decreto 19/4/2002 n.124 relativo alla detrazione d'imposta spettanti a seguito di effettuazione di interventi di manutenzione dei boschi.
CARCARE (Savona) - 22 giugno 2002
L'uso di biomasse e di cippato di legna per la produzione di calore e di energia
Questo il filo conduttore del seminario di studio organizzato dal Comune di Carcare in provincia di Savona a cui ha partecipato il sindaco di Ormea, Giorgio Ferraris, vicepresidente della Federazione Italiana Produttori di Energia da fonti Rinnovabili portando l'esperienza della Fiper nell'ambito dei progetti di teleriscaldamento realizzati dalle società che aderiscono alla Federazione stessa. Al seminario, promosso per approfondire le tematiche della produzione energentica con biomassa e cippato di legna in relazione ad iniziative che anche nella regione Liguria si stanno valutando, hanno partecipato gli amministratori della Vallebormida, delle comunità montane Vallebormida e del Giovo, della provincia di Savona e della Regione Liguria oltre ai rappresentanti delle forze e categorie imprenditoriali del comprensorio e della provincia di Savona. In particolare sono stati discussi temi quali "l'uso delle biomasse e nuove tecnologie", "possibilità di sviluppo e difesa dell'ambiente", "l'uso del cipato di legna per la produzione di calore nelle scuole". Giorgio Ferraris ha portato il contributo diretto riguardo all'esperienza del "teleriscaldamento nella città di Ormea (Cn)". NELLE FOTO ALCUNI MOMENTI DEL SEMINARIO

Nella foto: Celeste Taramasso, Giorgio Ferraris, Paolo Tealdi e la dr.ssa Cavallo, consigliere regionale Liguria

Nella foto: Gianfranco Gaiotti. Walter Righini, Paolo Tealdi, Franco Delfino, Giorgio Ferraris e Ilario Baccino
ROMA - 15 giugno 2002
Audizione della Fiper presso l'Autorità per l'energia
L'Autorità per l'energia elettrica ed il gas ha indetto in queste settimane una serie di convocazioni ed audizioni per la promozione dell'efficienza energetica negli usi finali (le finalità nell'allegato documento pdf). Questa serie di consultazioni ed audizioni erano finalizzate alla raccolta di istanze ed indicazioni per la formazione dei provvedimenti relativi al settore. Lo scorso giovedì 13 giugno, alle ore 15,30, il presidente della Federazione Italiana Produttori di Energia da fonti rinnovabili Walter Righini ed il Consigliere Fiper Carlo Roggiero sono intervenuti alla audizione voluta dall'autorità per l'energia. La posizione della federazione (il testo nel documento allegato) riguardo allle energie rinnovabili è stata illustrata ai presenti all'audizione tra i quali il direttore generale del Ministero delle Attività Produttive (Energia e risorse), ing. Tullio Maria Fanelli, il Presidente Autority Dott. Pippo Ranci ed i membri Dott. Sergio Garribba e dott. Roberto Malaman.
LUCCA - 5 giugno 2002
Nella giornata mondiale per l'ambiente anche la Fiper a Lucca per il convegno sul tema: "Dal sole un ritorno al futuro"
La giornata mondiale dell'ambiente si celebra ogni anno il 5 giugno ed è uno dei principali strumenti attraverso cui le nazioni unite sensibilizzano il mondo intero sulle problematiche ambientali. Questo appuntamento è stato voluto dall'assemblea generale dell'ONU nel 1972 e da allora viene celebrato da un numero sempre maggiore di nazioni. Quest'anno il filo conduttore della giornata è stato indicato dallo slogan "Give earth a chance!", ovvero "dai una opportunità alla terra", un invito a fare tutto il possibile per ridare fiato al nostro pianeta attraverso iniziative, programmi e proposte che abbiamo l'ambiente come priorità. Priorità indicata nel protocollo firmato cinque anni fa a Kioto per la riduzione delle emissioni in atmosfera; priorità che i progretti del teleriscaldamento ed in generale della produzione di energia attraverso l'utilizzo di fonti rinnovabili intende concretamente perseguire.
L'esperienza in tal senso della Federazione Italiana Produttori di Energia da fonti Rinnovabili è stata portata dal presidente Walter Righini al convegno nazionale organizzato dalla Provincia di Lucca mercoledì 5 giugno 2002. Walter Righini ha affrontato le diverse problematiche che la realizzazione dei progetti di teleriscaldamento con biomassa hanno evidenziato negli ultimi anni, ma anche la crescente sensibilità di amministrazioni ed operatori nei confronti di una iniziativa che vanta una serie di esempi importanti nel nostro paese. La Fiper rappresenta il raccordo tra le aziende di produzione ed il punto di incontro delle diverse istanze anche nei confronti delle istituzioni e dei governi locali e nazionali; il lavoro dell'associazione è stato presentato ad un nutrito gruppo di esperti, ricercatori, politici ed amministratori dal presidente Rignini nel suo intervento a palazzo Ducale.
Tirano, 16 aprile 2002
Sintesi del verbale del Direttivo e dell'Assemblea Fiper di Verona
Il Direttivo e l’Assemblea dei soci Fiper si sono riuniti a Verona, partecipando tra l’altro alle iniziative collegate al “Progetto Fuoco” della Fiera di Verona. All’ordine del giorno figuravano l’esame ed approvazione Bilancio al 31/12/2001, la richiesta adesione nuovi Associati, l’esame del bilancio preventivo 2002, il programma attività dell’Associazione e problematiche relative. Alla riunione hanno preso parte Walter Righini (Presidente), Pietro Giorgio, Giorgio Ferraris (Vice Presidenti), Carlo Betta, Carlo Enrico Roggiero (Consiglieri). Erano presenti il Dott. Martini in rappresentanza dell'A.S.A., Azienda Servizi Ambiente di Castellamonte (TO), l’ing. Riva in rappresentanza del Comitato Termotecnico Italiano e l'Ing. Attilio Belli in rappresentanza della Provana Calore S.r.l.
E’ stato approvato all’unanimità il consuntivo dell'esercizio 2001. A seguito di regolare richiesta, è accettata l'adesione alla Federazione dell'A.S.A., Azienda Servizi Ambiente di Castellamonte (TO), alla quale viene riconosciuta per l'anno 2002 una potenza termica installata di 3 MW. Inoltre, su indicazione del Consigliere Roggiero di una possibile adesione, in via preliminare ed in attesa della formalizzazione, viene espresso parere favorevole per l'adesione alla Federazione della Società Bioenergia Valle. E’ stato quindi analizzato ed approvato il bilancio preventivo che prevede costi e spese per l’anno 2002 pari ad un importo di €. 15.000,00. 
Riguardo al programma attività Associazione viene definito prioritario ed importante l'aumento della visibilità della Federazione attraverso il potenziamento del sito Web. AI fine di instaurare rapporti a livello Europeo con altri operatori nel campo dell'utilizzo delle biomasse con l’intento di creare le condizioni di interventi comuni di rilievo con accesso ad eventuali finanziamenti della Comunità Europea, viene valutata ed approvata la possibilità di organizzare un convegno internazionale che potrebbe svolgersi indicativamente nel periodo 11 e 12 ottobre 2002 a Saint- Vincent (AO). Al fine di sviluppare ed incentivare l’utilizzo negli impianti di teleriscaldamento di cippato di provenienza forestale (utilizzo attualmente pressoché marginale poiché sostanzialmente gravato da costi troppo elevati per l'economicità gestionale degli impianti stessi) si prende atto della necessità di sensibilizzare il Ministero dell'Ambiente ed i vari Assessorati Regionali in merito alle filiere forestali e di definire quali potrebbero essere gli strumenti attraverso i quali incentivare la produzione di tale combustibile. 
L’Assemblea ha deliberato l'adesione della Federazione al Comitato Termotecnico Italiano (CTI) ed il patrocinio dell'evento espositivo "Ricicla sezione Energia" che si terrà a Rimini il 6-9 novembre 2002 all'interno della manifestazione fieristica "Ricicla 2002". E’ stata pure decisa l’adesione all'Associazione il Feder Pern che si occupa in particolare di produzione d’energia elettrica. Sono state affrontate questioni relative ai “Titoli d’Efficienza Energetica" (Certificati bianchi) introdotti dal Decreto del Ministero dell'Industria, del Commercio e dell'Artigianato del 24 aprile 2001, ed ai “Certificati Verdi” riconosciuti ai produttori d’Energia Elettrica per l’utilizzo delle biomasse vergini; in entrambi i casi la Fiper intraprenderà iniziative di informazione e di promozione.
Tirano, 15 aprile 2002
La Segreteria del Gruppo di Supporto Tecnico-Scientifico "Bioenergia" del MiPAF, invia in allegato l'invito al seminario "Bioenergia: un contributo importante a difesa dell'ambiente e per un'agricoltura sostenibile" che si terrà il 22 aprile 2002 a Pisa, nell'ambito delle attività del Programma Nazionale Biocombustibili PROBIO. Nella sezione riservata ai soci Fiper si trova l'invito per partecipare al seminario.
Tirano, 6 aprile 2002
Il Comitato Termotecnico Italiano organizza il giorno 6 maggio alle ore 10 presso l’UNI in Via Battistotti Sassi, 11 B a Milano, una riunione di lavoro per fare il punto sulle attività normative riguardanti l'utilizzo dei combustibili di origine vegetale e le relative apparecchiature di combustione. Vi allego il relativo programma che sarà curato dai SC 2 e 9 del Comitato. Sono coinvolti alla riunione i costruttori di apparecchiature per la lavorazione dei combustibili solidi di origine vegetale, i produttori/commercianti di combustibili solidi ed anche i costruttori di caldaie e/o impianti di combustione. Nella sezione riservata ai soci Fiper (per i quali assume molta importanza l'argomento in discussione che riguarda l'esame del DPCM dell'8 marzo sui combustibili) sono pubblicati gli allegati in margine alla riunione.
Verona,  21 marzo 2002
Intervento alla fiera di Verona 23/03/2002  “PROGETTO FUOCO”: Impianto di teleriscaldamento alimentato a biomasse per comuni montani a valenza turistica. (>>>>> file doc)
Verona,  21 marzo 2002
FEDERAZIONE ITALIANA PRODUTTORI ENERGIA DA FONTI RINNOVABILI - Esperienze e problematiche degli impianti di teleriscaldamento a biomassa su scala nazionale. (>>>>>> file doc)
Tirano, 11 marzo 2002
Convocazione del consiglio direttivo e dell'Assemblea della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili
Sono stati convocati giovedì 21 marzo 2002, presso la Fiera di Verona (Ufficio Stampa Progetto Fuoco - Galleria 8/9 - 1° piano, ore 17.30) l'Assemblea della Fiper ed il Consiglio Direttivo dell'Associazione. All'ordine del giorno: l'esame e l'approvazione del bilancio al 31 dicembre 2001; la richiesta di adesione di nuovi associati (Azienda Servizi Ambientale di Castellamonte, Torino); il bilancio di previsione 2002; il programma delle attività dell'Associazione e le problematiche relative.
Per gli Associati FIPER si segnala che a Verona in occasione del Consiglio ed Assemblea verrà esaminata la nuova situazione, con la collaborazione dell'Ing. RIVA del CTI, a seguito del Decreto del Presidente del consiglio dei ministri relativo alla individuazione delle biomasse combustibili e delle loro condizioni di utilizzo.
Tirano, 11 marzo 2002
Si svolgerà a Verona, dal 21 al 25 marzo presso la Fiera, "progetto fuoco", la mostra di impianti ed attrezzature per la prodizione di calore. Nell'ambito della rassegna la Fiper partecipa con i suoi rappresentati ad una serie di incontro, convegni e seminari nei quali verranno presentate le diverse esperienze di produzione di calore con riferimento particolare all'utilizzo delle biomasse. Nel programma della rassegna (consultabile al sito internet http://www.pmtexpo.it/pmtpfuoco.htm) sono previsti alcuni spazi nei quali verrà discusso l'ambito di attività proprio della nostra Federazione. In particolare, giovedì è in programma, dalle 9.45 alle 13.00, una  TAVOLA ROTONDA nella Sala Puccini - Centro Congressi Arena, sul tema "LA PRODUZIONE DI ENERGIA TERMICA DA BIOMASSE: ESPERIENZE E PROSPETTIVE PER LE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE LOCALI". Una sessione della tavola rotonda sarà dedicata a "Esperienze nazionali in materia di sfruttamento delle biomasse per fini energetici" e verranno presentate: le Iniziative della Regione Lombardia: sostenibilità e coinvolgimento dei soggetti locali, a cura di Gabriele Boccasile – Regione Lombardia; le Esperienze e problematiche degli impianti di teleriscaldamento a biomasse su scala nazionale, a cura di Walter Righini – Presidente della FIPER; il Servizio e gestione delle piccole reti di teleriscaldamento dei comuni montani a vocazione turistica: l’esempio della Valle D’Aosta, a cura di Pietro Giorgio – SEA – Aosta, vice presidente FIPER; il Programma nazionale biocombustibili PROBIO: esperienze delle regioni sulla filiera legno – energia, a cura di 
Vittorio Bosser Peverelli – Regione Piemonte.
Comunicato - Tirano 11/01/2002
Presso la sede della Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica, Valtellina, Valchiavenna Spa si è svolto un incontro tra i dirigenti del CNR di Firenze, funzionari della Regione Lombardia e il vertice della società per affrontare importanti questioni riguardo al recupero del patrimonio boschivo. Ulteriori notizie al sito TCVVV
Comunicato - Tirano 02/01/2002
Con decreto Legge 28 Dicembre 2001 n° 452 Art. 4 è stata prorogata a tutto il 30 Giugno 2002 l'ulteriore agevolazione di £. 30 al kwh per gli utenti allacciati alle reti di teleriscaldamento alimentate da biomassa. Resta pertanto confermato lo sconto complessivo di £. 50 al kwh sino alla data di cui sopra.