Fiper Home Page
Notizie Fiper anno 2001
ARCHIVIO NOTIZIE: 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2002 - 2001
Ormea, 19 novembre 2001
Importante appuntamento sabato 24 novembre 2001 presso la sala del consiglio del Comune di Ormea (CN). Saranno infatti presentati ufficialmente in un work shop i risultati del progetto di teleriscaldamento alimentato a cippato di legna nel comune di Ormea. Al termine dell'incontro a cui sono invitati operatori, istituzioni e rappresentanti del mondo economico, verrà inaugurato l'impianto realizzato attraverso l'iniziativa comunitaria Interreg II - misura 4.2.
I risultati del progetto verranno illustrati da parte della Comunità Montana Alta Val Tanaro e dalla società che gestisce l'impianto di Ormea.
Tirano, 19 novembre 2001
La Teleriscaldamrnto Cogenerazione Valcamonica, Valtellina e Valchiavenna Spa ha riunito a Sondalo (SO) l'assemblea del soci per l'approvazione dei bilanci. Le informazioni di dettaglio sul sito della TCVVV SPA (dalla pagina dei soci Fiper)
Tirano, 19 ottobre 2001
Dopo la visita di una delegazione dell'Unitè di Tirano (SO), una settantina di persone compresi alcuni accompagnatori e cittadini tiranesi (nel sito Tcvvv tutte le immagini), oggi alle centrali valtellinesi di Tirano e Sondalo ha fatto visita l'onorevole Claudio Franci - segretario della commissione permanente agricoltura - raccogliendo favorevoli impressioni sul lavoro svolto dalla società che opera in Valtellina. Altro importante incontro/visita è quello del 21 ottobre. In occasione della Consulta regionale di Legambiente, i delegati dei circoli lombardi dell'associazione ambientalista avranno modo di visitare le strutture della Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica Valtellina e Valchiavenna Spa, approfondendo gli aspetti della produzione energetica utilizzando fonti rinnovabili.
Mondovì, 16 ottobre 2001
I vertici della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili proseguono l'iniziativa di promozione della Fiper da un lato (illustrando e presentando ruolo e finalità della Federazione) e, dall'altro, di sensibilizzazione delle autorità e delle istituzioni competenti riguardo alle problematiche che maggiormente interessano le società produttrici che aderiscono alla Fiper. In particolare è la complessa questione del credito di imposta maturato dalla società in conseguenza della applicazione dello sconto energetico a destare le maggiori preoccupazioni e di questo argomento si continua a discutere interessando personalità, esperti, enti ed istituzioni.
In questo ambito di lavoro si inserisce l'incontro che il presidente della Fiper Walter Righini ed il vicepresidente Giorgio Ferraris hanno avuto con l'ex ministro Raffaele Costa. All'onorevole Costa sono state presentate le iniziative e le finalità della Federazione ed è stato approfondito proprio il tema del credito di imposta. "Stiamo cercando di trovare una soluzione - dichiara Walter Righini - ad una problematica che grava e non poco sulle società; sappiamo che in sede ministeriale si sta lavorando per individuare una soluzione da applicare in tempi brevi. Per la fine del mese di ottobre dovrebbe essere emessa una circolare ministeriale interpretativa delle diverse norme che dovrebbe sbloccare la situazione".
Tirano 2/10/2001
Sulla Gazzetta Ufficiale n°228 del 1/10/2001 è stato pubblicato il Decreto Legge n° 356 in cui all'art. 6 è prevista la proroga dello sconto di £.50 per ogni chilowattora di calore fornito da reti di teleriscaldamento alimentato con biomasse sino al 31.12.2001.
Biella 1/10/2001
La partecipazione della Fiper alla Fiera Foresta, Legno ed Energia di Biella ha ottenuto un significativo successo. Numerose le richieste di informazioni e di chiarimenti riguardo alla Federazione, al suo ruolo e ad i suoi obiettivi rispetto a temi importanti che riguardano la produzione di energia da fonti rinnovabili. La partecipazione alla importante manifestazione piemontese potrebbe preludere all'ingresso in Federazione di nuovi soci.
IMPORTANTE VISITA ALLE CENTRALI DI SONDALO E TIRANO
TIRANO - 22 settembre 2001
L’onorevole Emerenzio Barbieri (membro della commissione lavoro) e l’onorevole Ettore Peretti (membro della commissione agricoltura) sono stati ospiti nella giornata odierna della Società Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica, Valtellina e Valchiavenna. I due parlamentari sono stati invitati dal presidente Walter Righini a visitare le realtà energetiche di Sondalo e Tirano, le due centrali a biomassa che hanno aperto la strada al teleriscaldamento in Valtellina. Gli onorevoli Barbieri e Peretti hanno mostrato interesse per le due iniziative ed hanno manifestato il loro apprezzamento per il lavoro intrapreso dalla società.
Durante la visita Walter Righini, presidente della Tcvvv e della Fiper, la federazione italiana che riunisce i produttori di energia da fonti rinnovabili, ha illustrato ai due parlamentari le problematiche che le società rappresentate dalla Fiper stanno incontrando. Su tutte quella del credito di imposta derivante dalla applicazione dello sconto energetico agli utenti. Problematiche che il presidente Righini ha illustrato in un recente incontro al Ministero delle Finanze a Roma.
Accanto all’interesse ed all’apprezzamento per le iniziative, da parte dei due parlamentari è stata manifestata la piena disponibilità a collaborare per la soluzione delle problematiche sul tappeto che interessano tutti i soci della Federazione dei produttori di energia da fonti rinnovabili che - è stato ricordato - mantiene stretti rapporti con l’Enea, il CNR di Firenze ed altri enti per meglio affrontare le più diverse questioni tecniche, economiche e gestionali.
Dopo la visita alle centrali di Sondalo e di Tirano si è svolto un incontro di lavoro con i vertici della società Tcvvv, gli onorevoli Barbieri e Peretti, i sindaci di Sondalo Marco Muscetti, di Tirano Giordano Rossi, di Bormio Renato Pedrini, di Colorina Michele Aili.  Tra le prossime iniziative della Fiper segnaliamo la partecipazione nel prossimo fine settimana alla Fiera “Foresta, legno, energia” di Biella ed al salone della Montagna di Torino.
(NELLE FOTO: sopra l'on. Barbieri, il presidente Righini, il sindaco di Sondalo Muscetti, l'on. Peretti; sotto due momenti della visita agli impianti di Sondalo e Tirano)
CARBON TAX: 155 MILIARDI DI LIRE PER RIDURRE I GAS INQUINANTI
E' stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 205 del 4 settembre 2001 il decreto 21 maggio 2001 con il quale sono stati assegnati alle Regioni ed alle Province autonome 155 miliardi di lire provenienti dalla "carbon tax". Queste risorse saranno destinate alo sviluppo delle iniziative e dei progetti che riguardano la produzione di energia con fonti rinnovabili quali biomasse, fotovoltaioco e solare, oltre che al risparmio energetico, ai trasporti sostenibili e soprattutto al teleriscaldamento.
Questo il riparto delle risorse (155 MILIARDI DI LIRE)
ABRUZZO: £ 4.075.451.000 - BASILICATA: £ 2.638.608.000 - CALABRIA: £ 3.824.123.000 - CAMPANIA: £ 7.528.792.000 - EMILIA ROMAGNA: £ 12.960.076.000 - FRIULI VENEZIA GIULIA: £ 4.828.874.000 - LAZIO: £ 10.529.843.000 - LOMBARDIA: £ 24.721.107.000 - MARCHE: £ 4.602.208.000 - MOLISE: £ 2.211.653.000 - PIEMONTE: £ 12.268.598.000 - PUGLIA: £ 9.850.852.000 - SARDEGNA: £ 5.457.657.000 - SICILIA: £ 9.555.051.000 - TOSCANA: £ 9.450.281.000 - UMBRIA: £ 3.761.526.000 - VALLE D'AOSTA: £ 2.280.663.000 - VENETO: £ 12.777.313.000 - Provincia di BOLZANO: £ 2.903.034.000 - Provincia di TRENTO: £ 3.071.365.000. 
La riunione del consiglio direttivo della Fiper convocato a Manta di Saluzzo il 31 agosto 2001
CONSIGLIO FIPER A MANTA DI SALUZZO
Venerdì 31 agosto, alle ore 15,30, in Manta (CN) - Strada Statale Laghi di Avigliana, 132 - presso la sede operativa della società Eco Termica Piemontese s.r.l., è riunito il Consiglio direttivo della “FIPER”, Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili, per affrontare un importante ordine del giorno che prevedeva, oltre alle comunicazioni del Presidente, la discussione sulle problematiche relative al credito d'imposta, decisioni riguardo alla partecipazione a Fiera di Biella e Salone della Montagna di Torino, le iniziative di promozione della Federazione. Alla riunione hanno partecipato il presidente Walter Righini, i vicepresidenti Pietro Giorgio e Giorgio Ferraris, i consiglieri Carlo Betta e Carlo Enrico Roggiero.
In apertura della riunione il presidente Righini ha informato il Consiglio direttivo di aver provveduto ad inviare a numerosi parlamentari, appartenenti alle Regioni di competenza delle ditte associate, oltre che ai rappresentanti del Governo una nota in merito alla costituzione della FIPER e alle iniziative che la Federazione ha in animo di perseguire. Tra le diverse problematiche evidenziate in particolare quella del credito d'imposta così come previsto dalla legge finanziaria 2001. Righini ha anticipato la possibilità di organizzare a Tirano un incontro con i parlamentari interessati ed ha invitato i membri del Consiglio Fiper a continuare il lavoro di stretto contatto con le rispettive realtà istituzionali.
A proposito del "credito di imposta" sono state nuovamente sottolineate le difficoltà incontrate, tra l'altro comuni a tutte le società. Alla luce della situazione evidenziata anche dopo incontri con funzionari ed esperti, il Consiglio Fiper ha ritenuto necessario individuare una linea di condotta univoca da perseguire al fine di accelerare i tempi del recupero o dell'eventuale rimborso. Allo scopo è stata proposta la stesura di un testo preciso contenente le richieste prioritarie della Federazione. Un documento a parte verrà poi redatto a proposito della richiesta del certificato verde per l'energia termica.
La promozione della attività della Federazione, contenute nello Statuto, avrà alcuni momenti impostanti in questo scorcio dell'anno 2001. Innanzitutto la partecipazione alla Fiera “Foresta, Legno ed Energia” che si svolgerà a Biella dal 27 al 30 settembre 2001. Il presidente Righini ha confermato l'acquisizione di uno stand da 16 mq, completo dell'arredamento proposto dagli organizzatori. Il Consiglio ha valutato e discusso circa la necessità di reperire il materiale idoneo alla presentazione e promozione della Fiper e delle attività dei suoi associati.
Contemporaneamente la Fiper sarà presente al Salone della Montagna che si svolgerà a Torino dal 27 al 29 settembre 2001. Il Vicepresidente Ferraris rappresenterà la Federazione partecipando al workshop di opinione e proposta relativo all'area tematica “ambiente e risorse” previsto per la data del 28 settembre 2001. 
Il Consigliere Roggiero ha quindi presentato al Consiglio la richiesta d'adesione alla Fiper da parte della Provana Calore S.r.l. con sede a Leinì (TO). La società Provana Calore Srl sta realizzando un impianto per la produzione di energia termica a biomasse con l'installazione di una caldaia da 5 MW. La data prevista d'accensione dell'impianto è per il mese di dicembre 2001. Il Consiglio all'unanimità accetta l'adesione a Socio della Società Provana Calore Srl.
Tirano 28/6/2001 
Il Consiglio dei Ministri tenutosi in data odierna 28/6 ha prorogato a tutto il 30 Settembre "L'ulteriore sconto per ogni chilowattora di calore fornito da reti di teleriscaldamento alimentato con biomasse o energia geotermica."
Martedì 12 giugno una delegazione della Regione Lombardia ha fatto visita alle realtà Valtellinesi del teleriscaldamento e della filiera bosco-legno. Nelle notizie per la stampa del sito della Teleriscaldamento Cogenerazione Valcamonica, Valtellina e Valchiavenna Spa il resoconto della visita. >>>>>>
Sabato 19 maggio 2001, presso la sede operativa di Tirano (Sondrio), si sono riuniti il Consiglio e l'Assemblea della Federazione Italiana Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili, primo incontro ufficiale dopo la costituzione della Federazione che riunisce produttori di energia da fonti rinnovabili di Lombardia, Piemonte, Valle d'Aosta e Trentino. All'ordine del giorno della riunione v'erano alcuni adempimenti tecnici come la conferma delle nomine nel Consiglio della Fiper e la nomina dei revisori dei conti oltre alla presentazione del sito internet (consultabile all'indirizzo www.fiper.it) e delle attività di promozione che la Federazione intende mettere in atto nei prossimi mesi (in particolare la partecipazione alle iniziative più diverse per comunicare una presenza ed un messaggio).
Sono stati inoltre discussi, accanto al bilancio preventivo, alcune problematiche di grande rilevanza che riguardano l'attività delle società aderenti alla Federazione. In particolare s'è discusso delle diverse implicazioni che riguardano il credito di imposta maturato dalle società e la questione della classificazione degli scarti di legna come rifiuto (secondo il Decreto Ronchi).
La questione del credito d'imposta previsto dalla Legge Finanziaria, che prevede forti sconti agli utenti, (50£ per kwh d'energia calorica ceduta e le 40.000 lire per ogni KW di potenza allacciata nell'anno 2001) è particolarmente delicata e pesante per le società che si trovano a dover anticipare agli utenti detti sconti senza però alcuna certezza sui tempi e sui modi di recupero del credito concessi. Si crea pertanto un pesantissimo problema di liquidità per società giovani in un delicato momento di avviamento e di espansione. Del problema la Fiper ha voluto interessare anche l'Enea per cercare di capire quali soluzioni poter adottare. La strategia Fiper sarà quella di individuare proposte sostenibili da avanzare nelle sedi opportune, sia politiche che tecniche ed amministrative.
Nelle prossime settimane è prevista la partecipazione (30 Maggio 2001) della Fiper e del suo Presidente Walter Righini al convegno promosso presso la sala Pirelli dalla Regione Lombardia sullo "Sviluppo del teleriscaldamento in Lombardia". Occasione importante per far conoscere la neonata Federazione e le sue finalità alla Regione Lombardia.
Sono pure programmati work shop e manifestazioni in altre Regioni, in particolare in Piemonte, con l'obiettivo di promuovere la filosofia della Fiper, cioè della produzione d'energia utilizzando fonti rinnovabili.
un momento del consiglio e dell'assemblea Fiper del 19 maggio 2001 a Tirano (Sondrio)